in questo sito vengono usati i cookies navigandonel sito accetti.

BioBlog

Articoli spunti e pensieri dai biobloggers

  • Home
    Home Questo è dove potete trovare tutti i post del blog in tutto il sito.
  • Categorie
    Categorie Consente di visualizzare un elenco di categorie di questo blog.
  • Tags
    Tags Consente di visualizzare un elenco di tag che sono stati utilizzati nel blog.
  • Bloggers
    Bloggers Cerca il tuo blogger preferito da questo sito.
  • Team Blogs
    Team Blogs Trova il tuo blog collettivi preferiti qui.
  • Accesso
    Login Modulo Login

Inviato da il in BioAvventura

b2ap3_thumbnail_spedizione.jpg

 

Lo scopo di questo avventuroso viaggio è penetrare da occidente nella catena dell’Amne Machin, per raggiungere il suo picco più alto, situato al confine tra Cina e Tibet e già considerato rivale dell’Everest. Seguiremo, quindi, le orme di Leonard Clark, il primo esploratore che ha accertato l’esistenza del picco e che ne misurò l’altezza.
Altro scopo della nostra esplorazione sarà quello di entrare in contatto con le tribù dei Ngolok, il cui nome stesso significa ribelle e, all’epoca, feroci custodi della montagna per loro sacra e inviolabile, per raccogliere attraverso i loro racconti testimonianze della spedizione e, allo stesso tempo, osservare le tradizioni di questi antichissimi guerrieri.

Visite: 970
0

Inviato da il in BioAvventura

b2ap3_thumbnail_mongolia.jpg

Che ogni esploratore , aviatore o giramondo abbia incontrato disavventure di ogni genere, se non addirittura la morte, dopo aver visto anche per un solo istante questa cosiddetta montagna sacra, non significa necessariamente una fatalità per coloro che accetteranno la sfida dell’Amne Machin, non escluso, chissà qualche lettore di questo libro

Per approfondimenti, libro consigliato: “Alle porte della Mongolia”, di Leonard Clark.

Visite: 2086
0

Inviato da il in BioAvventura

b2ap3_thumbnail_amnemachin.jpg

 

Picco dell’Amne Machin 9041 metri sopra il livello del mare
Monte Everest 8883 metri sopra il livello del mare
Il Picco dell’Amne Machin è 158 metri più alto dell’Everest. E IL NOSTRO EROE SBAGLIO’ CLAMOROSAMENTE

Questa triangolazione, una delle tante eseguite ( con differenze non superiori ai 50 metri ) da punti diversi sul versante occidentale e settentrionale del Picco dell’Amne Machin, fu compiuta e registrata il 6 maggio 1949.

Visite: 1687
0

Inviato da il in BioAvventura

b2ap3_thumbnail_mappa.jpg

 

VIAGGIO BIOLOGICO: TUTTO IL MATERIALE E LE ATTREZZATURE CHE SARANNO UTILIZZATE E SCARTATE DURANTE IL VIAGGIO DEVONO ESSERE BIODEGRADABILI E NON INQUINANTI. DALLE SCARPE DA TENNIS ALLA TENDA, L’ORGANIZZAZIONE ACCETTERA’ UNICAMENTE PERSONE MUNITE DI ABBIGLIAMENTO E ATTREZZATURE SPORTIVE CHE NON CREANO RIFIUTI NELLE ZONE ATTRAVERSATE DALL’ITINERARIO E DI MATERIALI CHE NON EMETTONO TOSSINE.
ALLA RICERCA DELLA MONTAGNA DEL MISTERO

PROGETTO: ripercorrere lo stesso percorso effettuato da Leonard Clark con gli stessi mezzi di trasporto, lo stesso itinerario (vedi la mappa) per arrivare al picco dell'Amne Machin " LA MONTAGNA MALEDETTA".

PROGETTAZIONE E ORGANIZZAZIONE: La progettazione e organizzazione saranno messe a punto grazie all'apporto attivo e creativo di chi ha la passione e il desiderio di partecipare a questa avventura con suggerimenti, informazioni utili sull'itinerario e le attrezzature più adatte, testimonianze di viaggio, materiale fotografico e video aggiornati.
Questo viaggio-avventura è adatto a persone realmente motivate, sportive, ma con il desiderio di conoscere dell'esploratore o dell'antropologo, e in ottima forma fisica.

Visite: 1025
0