in questo sito vengono usati i cookies navigandonel sito accetti.

L'ambiente siamo noi

Come vivere sani e felici nel brodo tossico ambientale moderno, dribblando le malattie croniche in agguato. Tutte le soluzioni per diminuire il carico tossico corporeo.

  • Home
    Home Questo è dove potete trovare tutti i post del blog in tutto il sito.
  • Categorie
    Categorie Consente di visualizzare un elenco di categorie di questo blog.
  • Tags
    Tags Consente di visualizzare un elenco di tag che sono stati utilizzati nel blog.
  • Bloggers
    Bloggers Cerca il tuo blogger preferito da questo sito.
  • Team Blogs
    Team Blogs Trova il tuo blog collettivi preferiti qui.
  • Accesso
    Login Modulo Login
patrizia

patrizia

Patrizia, autoctona di Bologna, ha perseguito molteplici interessanti carriere (mamma, insegnante d'inglese e francese, traduttrice, fotografa, pittrice, scrittrice di testi e articoli in tre lingue per pubblicazioni turistiche e riviste culturali) prima di udire la chiamata della Vera Vocazione, quella di Filmmaker. Ciò che ha ingenerato la confusione originaria erano due grandi, apparentemente inconciliabili amori e talenti: quello per le Lingue (italiana inclusa) e quello per le Arti Visive. Una confusione aggravata dai suoi studi. Dopo aver conseguito una laurea di Traduttrice e Interprete alla Scuola per Interpreti e Traduttori di Bologna, (Inglese e Francese) dotandosi dello strumento principe del Giramondo, la Nostra inizia a viaggiare da un continente all'altro, più lontano era meglio era (il progetto: destinare agli anni maturi le mete più vicine), iniziando con un viaggio costa a costa degli States più varie permanenze americane, passando in Nord Africa e infine in Estremo Oriente, dove si ferma per qualche anno, per crescere la piccola Vittoria e studiare pittura all'Anaconda Art Studio di Bangkok. La straordinaria esperienza del soggiorno asiatico, le apre le porte della creatività. Di ritorno in Italia, dà sfogo all'altro suo più represso amore-talento e consegue il diploma dell'Accademia di Belle Arti, specializzandosi in Pittura, Fotografia e Storia dell'Arte. Ma la schizofrenia continua. E' solo più tardi che viene fulminata sulla via di Damasco: durante un lungo trekking attraverso l'Himalaya capisce che solo la telecamera avrebbe potuto documentare quel viaggio tanto faticoso quanto entusiasmante. Dirige così i suoi primi due documentari dedicati alla cultura estremo-orientale. E' una rivoluzione: la Nostra intraprende studi di giornalismo free lance alla London School of Journalism per affinare la scrittura in lingua inglese, di scrittura per il cinema e la televisione all'Accademia Nazionale di Cinema della sua città nativa, e di Film Documentario alla Rockport University con l'allora guru del documentario sociale, Mitchel Block, il tutto coronato da un battesimo di fuoco nel 2000: un lungo documentario girato in Zambia sulle cause dell'AIDS in Africa. Da allora si tuffa completamente nel film documentario e collabora alla realizzazione di film trasmessi da broadcasters nazionali e internazionali, fra cui "La società dipendente" (ricerca, scrittura e regia), in concorso al NYFV Festival 2007, distribuzione Expresso TV, UK, e acquisito per gli USA da Alexander Press, fornitore educational americano, il pluripremiato "Paradiso ritrovato, la parabola del giardiniere naturale", 2009, (scrittura e regia), vincitore in Italia di tre festival del documentario, "Caravaggio, il corpo ritrovato" per National Geographic Channel, 2010, (ricerca, co-scrittura, co-regia), "Artemisia Undaunted" per Sky Art, 2011 (ricerca). Infine, giacché il suo amore per l'Arte si estende all'ispiratrice dei grandi artisti rinascimentali, la Natura, co-fonda nel 2012-3 un magazine on line multimediale dedicato all'informazione ambientale e scientifica www.perchebio.com per il quale scrive regolarmente articoli e post. Nel 2014 dirige per ARTE GEIE e la TV belga RTBF ‘Allergia, il peso tossico’, un documentario sulle cause dell'attuale boom di allergie prodotto da GraffitiDoc e Iota Productions, in concorso a numerosi festival internazionali e vincitore del Premio della Giuria al Doc Scient Festival 2015 di Roma, e distribuito in più di 20 paesi in tutto il mondo.

Inviato da il in Patrizia Marani
Un anno nel Paese dei Templari

Una vita senza ricerca non è degna di essere vissuta,

Apologia di Socrate, Platone

E' passato un anno dal nostro trasferimento sull'isola maltese di Gozo ed è tempo di bilanci. 

Siamo riusciti a creare un'utopia “green” personale nella più ampia utopia di EcoGozo, in cui dalla casa all’alimentazione, dall’energia al trasporto, la nostra vita sia il più possibile carbon free, non inquinata, a contatto con la natura, a km0 e autosufficiente, vale a dire non dipendente dalle decisioni di organizzazioni politiche, finanziarie o strutture commerciali lontane dal cittadino? E vivere a Gozo ci ha reso più felici?

Visite: 3354
0

Inviato da il in Patrizia Marani
Cambio vita: la mia ecoutopia

Cari Amici, è parecchio che non ci si sente dopo il mio primo post in cui mi proponevo di cercare “il luogo della felicità” e di condurvi assieme a me nel mio nuovo viaggio di conoscenza. In questi mesi, oltre a frugare ogni angolo della banca dati della felicità e a scrutare i vari report o indici dell’ONU e dell’OCSE con le classifiche dei paesi più felici, ho scelto il paese seguendo un po’ il mio istinto e ho lasciato l'Italia.

Visite: 3848
0

Inviato da il in Patrizia Marani
Amianto, reso innocuo dai microrganismi

MA IL MINISTERO PER L'AMBIENTE SE NE ACCORGERA' MAI?

Prendi da una parte un killer silenzioso che miete ogni anno nel nostro paese migliaia di vittime - una sostanza terribilmente tossica come l'amianto utilizzata massicciamente in tutto il mondo per decenni e che costituisce, quindi, uno dei maggiori problemi sanitari esistenti - e, dall'altra, un microbo "buono" - il lactobacillus casei -  presente nel siero del latte, uno scarto industriale dei caseifici, e mettili insieme. 

Visite: 10063
0

Inviato da il in Patrizia Marani
SpazzaTour, ovvero i dolori del porta-a-porta

Tutti in viaggio con SpazzaTour, la nuova Agenzia di Viaggi a partecipazione del Comune di Casalecchio, con il Patrocinio dall'assessorato all'ambiente! 

Devierò con questo post dalla strada maestra del mio blog per raccontarvi un fatto curioso che è una perfetta sineddoche di alcuni difetti italici, non del tutto estranei alla formazione del difficile quadro politico-economico che stiamo vivendo. 

L’anno scorso, Casalecchio ha varato un ambizioso piano di raccolta dei rifiuti Porta-A-Porta che ben presto si è trasformato in un'emigrazione selvaggia dei rifiuti, vale a dire, in uno SpazzaTour. Perché mai?

Visite: 3740
0

Inviato da il in Patrizia Marani
La mappa della felicità

L’avventura del mio cambiamento verso uno stile di vita in cui sia minimizzata la presenza dell’inquinamento si allarga ora ad abbracciare anche il contesto socio-economico e politico. La domanda chiave cui desidero rispondere con la mia nuova indagine è: quale ambiente fisico, socio-economico e politico rende la persona, e cittadino, più felice? Esiste da qualche parte Utopia o il Paradiso in terra? 

Quale paese al mondo offre quel mix di contatto con la natura, ambiente pulito e giustizia sociale che la maggior parte degli studiosi ritiene sia quello in cui la felicità individuale può meglio attecchire?  Il mio intento finale è quello di andare a vivere in quel paese, o rimanere qui, nel caso in cui sia proprio l’Italia quel luogo ideale….

Visite: 3281
0

Inviato da il in Patrizia Marani
Fine stagione, fine esperimento

Finita la stagione dell'impollinazione più prorompente, posso finalmente aggiornare le informazioni circa il mio esperimento partito alcuni anni fa, come ricordato nel primo post del mio blog, quando mi sono resa conto che trascorrere parte del mio tempo in un ambiente più incontaminato influiva positivamente sulla mia salute, migliorando l'allergia che mi assillava da anni e che mi aveva portato sull'orlo di uno shock anafilattico.

Visite: 2290
0
Allergia bye bye? Cambiando l'ambiente cambiamo noi stessi

Sono finalmente arrivata alla fine, o quasi del mio esperimento: cambiando il mio stile di vita, sarei riuscita a guarire dall'allergia che mi assilla da anni, costringendomi a lunghi periodi di assunzione di farmaci, dopo aver messo in pericolo la mia vita nel non lontanissimo anno 2000, quando sfiorai lo shock anafilattico?

Visite: 5090
0
Il cittadino al centro dell’azione politica: Parco della Chiusa ex Talon

Vicino a casa mia, a quindici minuti a piedi, si estende uno dei parchi cittadini più belli al mondo, o almeno lo è sicuramente per me che l’ho fotografato in tutte, ma proprio tutte, le sue meravigliose vesti stagionali e fioriture. Si tratta di un parco di 110 ettari circa, non è roba da poco per un’area metropolitana bolognese di 980.000 abitanti, se si pensa che Central Park a New York è di circa 339. In questo enorme parco, negli ultimi anni, si è insediata la cooperativa Biodiversi che ha vinto un bando del Comune di Casalecchio. Il mandato ricevuto è quello di gestire il parco con un minuscolo budget, coltivando verdure davvero a km 0 e con tecniche biodinamiche, che ne garantiscono la maggiore purezza e qualità possibili.

Visite: 3618
0
Ftalati addio! Acqua minerale nella bioplastica

Rieccomi dopo una pausa un po' lunga, per lasciare decantare i cambiamenti apportati al mio stile di vita nello sforzo titanico di eliminare l'inquinamento dall'ambiente domestico e dal mio corpo.  Ho ottenuto risultati positivi sulla mia salute, in particolare, come vi ho scritto all'apertura del mio blog "L'ambiente siamo noi", sono riuscita a mettere un freno ai sintomi allergici che da anni mi fanno penare? Prima di tutto, che cosa ho cambiato e perché? 

Visite: 6976
0
Video condiviso da il in Uncategorized

Riproponiamo alla vostra attenzione l'aspartame, presente in 6000 prodotti, fra cui bibite, chewing-gum e dentifrici, utilizzato abbondantemente dalle adolescenti e giovani donne che tengono alla linea, ma anche dai bambini che masticano volentieri gomme da masticare. Osservato un aumento dei casi di tumore e alterazioni del cervello nei topi o crisi epilettiche nelle scimmie. Dobbiamo attendere siano le autorità, pressate dalle lobby aziendali, a proibirci di utilizzarlo? Basta utilizzare poco zucchero e quel po' che usiamo che sia integrale o miele, così introdurremo comunque meno calorie e più nutrimento.

Visite: 1851
0

Questa Ted Talk in lingua inglese illustra l'antico modello socioeconomico delle popolazioni del Ladhakh, dove Helena ha vissuto per 26 anni e che ella ritiene sia alla base di una società estremamente armoniosa e felice. Si tratta del modello tipico di una società tradizionale da noi smarrito, perché investito e schiacciato dall'impeto modernizzante della società industriale. Grazie al Ladhakh, possiamo però forse tentare di recuperare ciò che di prezioso è andato perduto, riadattandolo al nostro stile di vita. E' questa la sfida che ci troviamo di fronte nel nostro tempo.

Visite: 2011
0
Video condiviso da il in Patrizia Marani

Il Prof. Giuseppe Genovesi, del Policlinico Umberto I° di Roma, uno dei maggiori studiosi mondiali dell'MCS, la sensibilità chimica multipla, ci descrive magistralmente questa malattia ambientale che viene da molti medici definita una malattia psichica, per profonda ignoranza e per non disturbare i cospicui interessi di certa industria, la quale potrebbe essere costretta da un'opinione pubblica davvero informata a riformarsi e ad usare per le proprie produzioni industriali le esistenti alternative non tossiche.

Visite: 1727
0

Inviato da il in Patrizia Marani
La sfida di essere genitori oggi

Sul treno, in viaggio verso Venezia, poche settimane fa, ho fatto la conoscenza di una famiglia olandese: padre, madre, una bimba di otto anni e un ragazzo di dodici. Mi sono rivolta ai due bambini in inglese, sicura che mi comprendessero, perché sono a conoscenza del virtuosismo olandese per le lingue sin dal mio primo soggiorno a Londra da adolescente, quando lo ammiravo non senza un pizzico d'invidia. La mamma, sui 35 anni e molto cordiale, mi risponde in loro vece e mi racconta entusiasta di come avessero deciso improvvisamente d’imbarcarsi sul primo aereo per Bologna il giorno prima, ed ora eccoli lì in viaggio verso la città più affascinante del mondo.

Visite: 2000
0
Video condiviso da il in Patrizia Marani

I dolcificanti sintetici sono un'altra bella trovata dell'industria, sempre attenta com'è a prevenire i bisogni delle masse, se non a crearli per far soldi. Il business è colossale, tale da muovere i massimi istituti posti a tutela dei consumatori come la Food and Drug Administration americana e l'EFSA europea a sconfessare e a gettare discredito sugli studi di uno dei centri di ricerca più rigorosi al mondo e, soprattutto, assolutamente indipendenti, il Centro di Ricerca per il Cancro e le Malattie Ambientali Cesare Maltoni.

Visite: 2513
0

Per soli anglofili, una impressionante lecture di una grande scienziata che sta da decenni cercando di penetrare il muro di gomma che circonda l'azione degli interferenti endocrini sul nostro corpo. Inizia con alcuni dati che ci riguardano tutti: il 50 per cento di spermatozoi in meno in 50 anni - un 1 per cento in meno ogni anno - ugualmente il 50 per cento dei testosteroni in meno, aumento esponenziale dei tumori ai testicoli. Per saperne di più leggi anche il mio articolo in home, "SOS ormoni". 

Visite: 1549
0

Inviato da il in Patrizia Marani
L'Arte, nostra Maestra di Bellezza

Che direbbe mai Caravaggio, l'insuperabile sublime pittore caposcuola del realismo barocco, se visitasse un supermercato odierno? Vi potrebbe trovare l'ispirazione per dipingere le splendide nature morte che dipinse quattrocento anni fa? Sicuramente, quei frutti monotamente uguali, perfettamente puliti, persino lustrati con la paraffina, che possiamo toccare solo indossando guanti, privi di foglie, per non parlare dei peduncoli da cui pendevano, non potrebbero ispirargli nulla di lontamente vicino - l'ossimoro è voluto - a questa splendida natura morta che introduce il mio post. Da notare che, al centro del quadro, Caravaggio ha messo una piccola mela dai vivaci e attraenti colori, ma deliziosamente bacata. Quello è il suo Manifesto, la firma di un pittore realista che della realtà consegna tutto al fruitore del suo quadro: la mela e l'opera del baco sulla mela.

Visite: 2029
0

Inviato da il in Patrizia Marani
DETOX YOURSELF: INTESTINO E ALIMENTAZIONE

Le mie ultime ricerche hanno approfondito la mia comprensione del ruolo fondamentale giocato dal buon funzionamento dell'intestino nelle allergie, e per la nostra salute tout court, soprattutto se si tiene in mente il fatto che viviamo immersi in un cocktail tossico - 85.000 sostanze chimiche in commercio, la maggior parte delle quali NON testate per stabilirne la sicurezza - e che ognuno di noi porta in sé un carico tossico corporeo, secondo gli studiosi, di quasi 200 composti tossici in circolazione nel corpo, bambini inclusi (leggi presentazione della scienziata Shanna Swan della Rochester University in proposito, al paragrafo "Welcome").

Visite: 2134
0

Inviato da il in Patrizia Marani


Un punto di vista MOLTO MOLTO diverso dell'allergia e, soprattutto, delle SOLUZIONI possibili. Per SOLI anglofili....

Il Dr Rau ci racconta il suo Swiss Secret, questo il titolo del suo libro, e come lo applicano nella sua Paracelsius Klinik.

Buona visione!

Visite: 1346
0
Futuro rubato, bibbia ambientalista inedita in Italia (sarà un caso...)

VELENI EREDITATI E IL FENOMENO DELLA BIOMAGNIFICAZIONE

Il 2° capitolo di "Il Nostro Futuro Rubato", "Hand-me Down Poisons" (veleni ereditabili, cioè trasmessi di generazione in generazione) ci fa ripercorrere il cammino scientifico intrapreso da Theo Colborn, la ricercatrice autrice del libro, che per prima ha scoperto l'azione degl interferenti endocrini, pericolosissimi inquinanti ambientali non ancora conosciuti negli anni '80 e di cui si parla ancora troppo poco.

Visite: 2216
0

Vi segnalo un documentario importantissimo in gara a Cinemambiente, "Un mondo in pericolo, more than honey": le api sono in pericolo, se l'impollinazione dovesse cessare, cesserebbe la vita sul pianeta.

Per maggiori informazioni sul documentario cliccate qui 

 

Visite: 1287
0