in questo sito vengono usati i cookies navigandonel sito accetti.

Polline mutante

 Polline mutante INTRO
di Patrizia Marani

Ep. 9 PERCHE' TANTI ALLERGICI? IL POLLINE NON E' PIU' IL VECCHIO BUON POLLINE ALLE ORIGINI DELLA VITA MA L'INQUINAMENTO ATMOSFERICO LO HA RESO UN IBRIDO MOSTRUOSO FRA POLLINE E PARTICELLE PIU' O MENO SOTTILI 

Inizierò questo articolo descrivendo una scena di un possibile film di fantascienza ispirato ai dati epidemiologici più recenti sulle malattie allergiche. Dati che indicano l'allergia in crescita verticale. Il 30-40 % della popolazione europea soffre di un qualche tipo di patologia allergica. Se nulla sarà fatto per contenere le malattie allergiche agendo sulle vere cause di questa epidemia, clinici e ricercatori ritengono che la percentuale possa presto raggiungere il 50%.

Leggi tutto: Polline mutante

Una dieta per battere l'allergia

RAU INTRO2
di Patrizia Marani

Ep.8 La dieta antiallergica del Dr Thomas Rau, guru internazionale della medicina Biologica

Secondo il Dr Rau le comuni allergie al polline, agli acari o alle noccioline, ecc. non sono altro che allergie "secondarie" derivanti da un'allergia alimentare primaria di cui non siamo consapevoli perché i sintomi non sono immediati, ma emergono dopo 1-3 giorni, rendendo quindi difficile riferirli al cibo ingerito. Sarà vero? Provare per credere.

Leggi tutto: Una dieta per battere l'allergia

Allergia, sentinella della salute?

allergia sentinella intro
di Patrizia Marani

Ep. 7 QUAL E' LA RELAZIONE SEGRETA FRA ALLERGIA E MONDO MODERNO?

L'esistenza della reazione allergica rimane uno degli enigmi più indecifrabili del sistema immunitario. L'allergia sarebbe, infatti, dovuta ad un suo errore: le difese immunitarie, distraendosi dal loro scopo principe, quello di proteggere l'organismo, si scagliano inspiegabilmente contro elementi del tutto innocui come il polline e, per di più, lo fanno dispiegando la linea di difesa immunitaria detta di Tipo 2, vale a dire, il suo esercito secondario. Che significa cio?

Leggi tutto: Allergia, sentinella della salute?

Seduti sul vulcano della civiltà, allergie e MCS

MCS intro
di Patrizia Marani

Ep. 6. Qual è la relazione segreta fra allergia e mondo moderno?

Negli ultimi 60 anni, a mano a mano che montava l'ondata di allergie e la loro pericolosità, del pari ad un numero vieppiù crescente di allergeni, si è andata moltiplicando l'offerta di cure alternative attraverso metodi naturali, energicamente contrastate dagli allergologi ortodossi che le ritengono, a torto o a ragione, dei meri palliativi privi di qualsivoglia scientificità, se non addirittura dannose.

Leggi tutto: Seduti sul vulcano della civiltà, allergie e MCS

L'allergia nel piatto

prezzo bio intro4

di Patrizia Marani 

Quante persone, bambini e persino neonati soffrono oggi di un'allergia alimentare o, ancora più frequentemente, di un'intolleranza per un alimento o al glutine? L'allergia alimentare è aumentata di un punto percentuale all'anno negli ultimi 20 anni sino a raggiungere livelli epidemici. Per batterla, vale a dire guarire, bisogna capire cos'è veramente l'allergia alimentare, svelarne le cause, sino ad oggi misteriose, ma che un numero vieppiù folto di studiosi individua nell'ambiente in cui viviamo.

Leggi tutto: L'allergia nel piatto

Allergia nel piatto, tutti i colpevoli

allergia piatto 2 intro
di Patrizia Marani

Ep. 5 Gli additivi chimici che possono causare reazioni allergiche 

Un pioniere della teoria che la manifestazione allergica sia il più delle volte dovuta a sostanze chimiche tossiche presenti nell'ambiente e, in particolare, nel piatto, è Theron G. Randolph.  Ma come è giunto ad una tale conclusione? Trovandosi di fronte a bizzarri casi di allergia a tutte o quasi le specie di frutta che non condividevano elementi nutritivi comuni, sottoponeva i pazienti a degli esperimenti in cieco di somministrazione di frutta o verdura trattata e non trattata. I risultati dei test erano sorprendenti. 

Leggi tutto: Allergia nel piatto, tutti i colpevoli

Allergia e sterilizzazione dell'ambiente

asetticita intro 2

Ep.3 L'ipotesi igienica

di Patrizia Marani 

Un numero crescente d'osservatori vede ormai una correlazione diretta fra innovazione tecnologica, civiltà occidentale – il cui modello si è ora universalizzato – e allergie. Lo scienziato sociale tedesco Ulrich Beck negli anni '80 collega il concetto di rischio – derivante a suo vedere per lo più dall'inquinamento dilagante - ai processi della modernità, una forza che appare vieppiù minacciosa: la gente vive ormai in una condizione di precarietà su ciò che egli definisce il vulcano della civiltà.

Leggi tutto: Allergia e sterilizzazione dell'ambiente

Il rebus dell'inquinamento

Mistero allergia art 2 intro

Ep.2 - Qual è la relazione segreta fra allergia e inquinamento?

di Patrizia Marani 

Come ebbe a scrivere il fisico e chimico inglese Thomas Beddoes riferendosi alla tubercolosi nel 1700, l'allergia pare "la manifestazione di una patologia sociale profondamente radicata" e "di nostra creazione". Lo storico Roy Porter la definisce il prodotto di una società dei consumi e di un'ideologia capitalistica emergente che antepone la ricchezza alla salute. L'allergia, praticamente inesistente nei paesi non industrializzati, diviene, pertanto, la metafora stessa della patologia del progresso. Se è vero che questo flagello endemico del mondo moderno è intimamente avvinto all'essenza di ciò che chiamiamo civiltà occidentale, la ricerca medica si mette sulle tracce del fattore x dell'occidentalizzazione.

Leggi tutto: Il rebus dell'inquinamento

L'esercito degli Allergici

esercito allergici intro

Ep.1 - Qual è la relazione segreta fra allergia e mondo moderno? 

di Patrizia Marani

E’ primavera e, nutriti dal bacio vieppiù caldo del sole, i prati si coprono di sgargianti abiti, in uno scenografico crescendo di fioriture. Ma più di 1 persona su 3 questo spettacolo della vita che si risveglia potrà ammirarlo solo dalla finestra chiusa di casa: è il sempre più folto esercito degli allergici, circa 250 milioni solo in Europa. Una moderna peste infuria su tutto il globo terracqueo e non se ne vede la fine. Nei prossimi trent’anni, se l’epidemia sarà lasciata a se stessa, tutti potremmo ritrovarci a guardare lo spettacolo della natura da dietro i vetri di casa. Eppure, solo un secolo fa, l’allergia, nella forma a noi oggi conosciuta, non esisteva proprio. Un acciacco un po’ snob che, come per vezzo, colpiva solo alcuni gracili rampolli della buona società, è divenuta la malattia archetipo dei nostri tempi.

Leggi tutto: L'esercito degli Allergici